Lorenza Mazzetti – Il Cielo Cade (1993)

Lorenza Mazzetti – Il Cielo Cade

Italian | AZW3/DOCX/EPUB/MOBI/PDF | Pagine: 123 | Sellerio | 1993

Penny e Baby – le due bambine dal cui punto di vista e con le cui parole è narrato l’ultimo tempo del fascismo, con la guerra vicina alla grande villa dove vivono e l’irrompere brutale della persecuzione antisemita contro lo zio che, loro orfane, le ha adottate (o meglio: che loro hanno adottato come padre) – non hanno una spiegazione generale del mondo. Posseggono, però, una mitologia, ricca di una miriade di figure prese dal catechismo, dalla propaganda fascista a scuola, dai giochi con i contadini, dalla vita col grande zio e i suoi ospiti: da essa non è esclusa la giustizia, la vendetta, il male e il bene. Ma è rigorosamente esclusa la Storia con le sue ragioni: e prima di tutto, quindi, la guerra e la persecuzione in nome di qualsiasi cosa esuli dall’esperienza e dalla vicinanza. Sicché, quando la razionale idiozia della guerra piomba e lacera le vite ordinate che stanno loro vicine, Penny e Baby incapsulano il dolore come entro una parentesi di buio, oltre la quale subito la mitologia della loro infanzia riprende…

 

Loading...